RSS 2.0 Google+
Piemonte
KANDINSKY E MORENO. SURREALISMO E PSICODRAMMA

LOCANDINA_2018-717x1024

DOMENICA 8 APRILE 2018  ORE 10,00 – 12,00

Per i Surrealisti il mondo onirico e la veglia coesistono in modo armonico e danno voce al mondo profondo dell’uomo, alla sua essenza. La tecnica dell’automatismo permette di liberare la mente dai freni inibitori per portare in superficie l’inconscio che altrimenti appare solo nel sogno. J.L. Moreno afferma che occorre “continuare a sognare”, liberare la spontaneità per avere creatività, per andare avanti, per scoprire, creare, inventare. I personaggi dei sogni (possiamo aggiungere anche quelli del disegno) esprimono Io Parziali interni, quando il protagonista li fa rivivere nell’azione drammatica, interpretando i ruoli, compie un processo al tempo stesso catartico e reintegratore. Il laboratorio propone un’esperienza sintetica di disegno onirico ispirato al Surrealismo, seguito dall’azione scenica che interpreterà il significato dei simboli. “l’interpretazione è nell’atto stesso” J.L. Moreno. Al termine l’analisi del processo.

LUCIA MORETTO - psicoterapeuta, psicodrammatista. Docente Corso Biennale di Disegno Onirico e Psicodramma in Italia (San Donà di Piave VE) e in Romania (Sibiu). Didatta presso la Scuola di Specializzazione (MIUR) di Psicodramma diretta da G.Boria, sede di Treviso. Direttore AIPsiM Veneto.

Moretto

 

 

 

 

 

Iscriviti alla rassegna sullo Psicodramma del 7-8 Aprile 2018 a Torino: “Lo Psicodramma tra arte e scienza”.
Puoi consultare qui il programma completo della rassegna.